Thursday, February 24, 2011

Ebay update

One of the pretty things I added to my Ebay shop. Coats and jackets to stay warm in the last weeks of winter! 
*
Una delle cosine che ho aggiunto all'Ebay shop. Cappotti, giacche e giubbottini per resistere alle ultime settimane di freddo! 

Wednesday, February 23, 2011

Rosaspina

gorgeous drawings by Marc Davis

Over the last couple of weeks many of you lovely readers emailed me asking about the meaning of my blog's name, since it's an italian word. Let's solve the mystery then! There are basically two reasons why I picked it, and both are related to my more personal 'world', that is animation. 
*
Nelle ultime settimane molte di voi mi hanno scritto chiedendomi se il nome di questo blog avesse qualche significato particolare, allora sveliamo il mistero! I motivi che mi hanno portata a scegliere questo nome sono due e sono entrambi legati al mio mondo piu' personale, quello dell'animazione.




Rosaspina ("Briar Rose") is the main character of a very well known 1950s animated feature film, a beautiful sixteen years old peasant girl raised in a secret cottage, who spent her days gathering berries and singing in the woods, surrounded by squirrels and birds. Rings any bells?
Sleeping Beauty has been my 'crucial' film, it's the very first animated movie I saw. Even if I was incredibly young I still remember that day very clearly, as I watched it 12 times in a row and mom was quite embarrassed when we gave the tape back to the rental shop :) Who would have guessed that one day I'd work as an animator.
Other than a dear memory from my childhood, Sleeping Beauty is also considered a true art masterpiece by basically everyone who is in animation. It's like an incredibly detailed medieval oil painting in motion, and each and every frame is just pure perfection. The fact that it took 12 years of hard work to see the light of day shouldn't come as a big surprise :)
*
Rosaspina e' la contadinella protagonista di un lungometraggio degli anni '50 molto noto, una splendida fanciulla con i capelli color dell'oro che trascorreva le sue giornate raccogliendo bacche nel bosco e cantando come un usignolo circondata da animaletti. Suona familiare?
La Bella Addormentata nel Bosco e' stata una svolta nella mia vita, e' stato il primo cartone animato che abbia visto. Ero piccolissima ma mi ricordo quel giorno come se fosse ieri, perche' avevo guardato il film a ripetizione ben 12 volte e la mamma era molto imbarazzata quando riportammo la cassetta al videonoleggio. Chi avrebbe detto che sarei finita a lavorare proprio in quel mondo. 
Al di la' dei ricordi di infanzia, La Bella Addormentata nel Bosco e' considerata da chiunque lavori nell'animazione un capolavoro dell'arte, e non solo quella cinematografica. E' come un articolato dipinto ad olio medievale, ricchissimo di dettagli, ma in movimento e ogni fotogramma e' sempre assolutamente perfetto. Non c'e' da stupirsi che abbia impiegato 12 anni di lavoro per venire alla luce :)



Rosaspina is also the name of a vintage shop that appears in my graduation film. It's a 7 minutes film that I made with my two friends Alice and Simona at school several years ago, it's called 'Marla'. We took care of every step in the production, from script to storyboard, direction, animation and coloring. I don't intend to bother you posting the entire film here (I haven't watched it in years myself), so I'll just leave you with a few links: here you can find the video and here the work in progress. And for those who asked me where to see my most recent work, here is my website
*
Rosaspina e' anche il nome che io e le mie compagne di corso Alice e Simona abbiamo dato a un negozio vintage che appare nel nostro film di tesi. E' un film animato di circa 7 minuti che abbiamo realizzato diversi anni fa, dal titolo 'Marla'. Insieme abbiamo curato tutte le fasi della produzione, dalla sceneggiatura allo storyboard, alla regia, alle animazioni e alla coloritura. Non voglio tediarvi postando qui il film intero che, tra l'altro, io non riesco neanche piu' a guardare (come spesso accade con le cose a cui si dedica troppo tempo e alle cose che non si rifarebbero piu' allo stesso modo), quindi vi lascio un po' di link: qui trovate il video e qui il work in progress. E per chi mi ha chiesto dove poter vedere i miei ultimi lavori, questo e' il mio sito web.




Sunday, February 6, 2011

Pretty women


Hello there! It's been a little quiet here this week, I finally finished my book ending up with no energies left and I've been basically sleeping for 4 days straight ;) 
Everything is back to normal now and, as I promised myself, I celebrated with a little fashion-related treat that I will show you soon and with a lovely tea time with Cécile and Arianna.
I was thinking that maybe it would be nice to share a bit of my world on this blog and introduce you lovely readers to some of the artists that I love and who have been a strong influence on my work over the years.
Tadahiro Uesugi is one of my favorite japanese illustrators ever. I stumbled upon his website a long time ago, when I was working on my graduation film and since then he's always been a huge inspiration to me.
His characters are often gorgeous gals walking with their pretty handbags, whether in Japan or some lovely european towns. I adore his use of color and texture, he's got a a brilliant and poetic sense of composition and the lighting always adds a beautiful touch to his shots. 
He's been illustrating for several fashion magazines - Vogue and Cosmopolitan just to name a few - book covers, advertising and movie posters and last year he won an Annie Award (the highest honor given for excellence in animation) for his work as a production designer on the feature film "Coraline". 
This is only a tiny selection of my favorite pieces, but you can find an incredible amount of stunning illustrations on his website.
*
Sono uscita dal tunnel, evviva! E' stata una settimana un po' silenziosa da queste parti, ho finalmente finito il mio libro illustrato e con esso anche le mie energie, così per recuperare ho dormito per qualcosa come quattro giorni di fila :)
Tutto e' tornato alla normalita' per fortuna e, come mi ero ripromessa, oggi ho festeggiato con un regalino che presto vi mostrero' e una merenda in centro con le deliziose Cécile e Arianna.
Ho pensato che forse sarebbe stato carino condividere con voi un po' del mio mondo, degli artisti che amo e che hanno avuto molta influenza sul mio lavoro nel corso degli anni.
Tadahiro Uesugi e' uno degli illustratori giapponesi che piu' stimo in assoluto. Il suo portfolio meraviglioso mi e' passato sotto gli occhi durante la realizzazione del mio film di tesi e da allora e' sempre stato per me un'enorme fonte di ispirazione.
I suoi personaggi sono spesso splendide fanciulle che passeggiano per la citta' con le loro borsette perfette, a volte in Giappone, altre volte in bellissime localita' europee. Adoro l'uso che fa del colore e delle texture, ha uno spiccato e poetico senso della composizione e i suoi giochi di luce ed ombre sono una componente incredibilmente suggestiva nelle sue illustrazioni.
Uesugi ha lavorato per diverse riviste di moda - tra cui Vogue e Cosmopolitan, per nominarne un paio - copertine di libri, poster pubblicitari, locandine di film e l'anno scorso gli e' stato conferito un Annie Award (il piu'alto riconoscimento cinematografico dedicato all'animazione) per il suo lavoro come production designer nel lungometraggio "Coraline".
Questa e' solo una minuscola selezione delle sue illustrazioni, ma potete trovarne una quantita' incredibile sul suo sito web, e vi garantisco che sono una piu' bella dell'altra.







Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...