Sunday, April 24, 2011

Filleadh ar Éirinn


...Which means "return to Ireland" :)
Sorry for the long silence! As I mentioned earlier, I've been back in Ireland for a work trip and spent 15 days between Kilkenny and Dublin, the places where I used to live until a few years ago.
But don't get me wrong, I can't say anything in Irish other than "cheers!", "happy birthday", "my clothes are soaking wet" and "I would like a cup of tea". Oh, and I can also say "today the weather is beautiful"!  Well yes, because despite the common belief (which is absolutely true!), sometimes Ireland is actually blessed with sunshine and these pictures can prove it!
I tried to do my best with this point and shoot camera, unfortunately my suitcase exceeded the weight limit so Alf's reflex had to stay at home this time...
*
...O piu' semplicemente, "ritorno in Irlanda" :) 
Perdonate il lungo silenzio! Come vi raccontavo qualche settimana fa, sono tornata in Irlanda per lavoro e ho trascorso 15 giorni tra Kilkenny e Dublino, le citta' nelle quali ho vissuto fino a qualche anno fa.
Ma non fatevi strane idee, non so dire moltissime cose in gaelico a parte "salute!", "buon compleanno", "i miei vestiti sono bagnati" e "vorrei una tazza di té". Oh, e so dire anche "oggi il tempo e' meraviglioso"... sí, perche' nonostante i luoghi comuni (veri, verissimi), in Irlanda qualche volta splende anche il sole e queste immagini ne sono la prova! 
Ho cercato di fare del mio meglio con questa macchina fotografica compatta, purtroppo la mia valigia superava il limite di 20 kg e la reflex e' dovuta rimanere a casa...



Everything was exactly where I left it: the greenest fields, ravens as big as condors, the best soup in the world was still the best soup in the world (if you happen to be in Kilkenny you simply must have one in Kytler's), even the clock of the female school in front of the studio was still reading 11:20, as four years ago. When you say "seems like time has stopped"...
*
Tutto e' rimasto come lo avevo lasciato: prati verdissimi, corvi grandi come condor, la zuppa piu' buona del mondo era ancora la piu' buona del mondo (se passate da Kilkenny dovete assolutamente pranzare da Kytler's), persino l'orologio della scuola femminile davanti allo studio era ancora fermo alle undici e venti, come quattro anni fa. Quando si dice "sembrava che il tempo si fosse fermato"...




In Ireland, as soon as a ray of light appears, you can see everyone walking around in t-shirts and flip flops. To me 13 Celsius means "cold", so I decided to stick with my trench coat and my warmest tights.
Thinking about pouring rain and long walks I threw in my suitcase a pair of boots and my trusted flats but, surprisingly, the shoes I've been using the most were the Hasbeens (in the very first pic), my most comfortable heels ever.
*
In Irlanda come appare un raggio di sole tutti vanno in giro con t-shirt e infradito. Per me 13 gradi rimangono 13 gradi e sono rimasta felicemente fedele al mio trench e ai miei collant spessi. 
Pensando a piogge torrenziali e lunghe camminate avevo messo in valigia un paio di stivali e un paio di ballerine rasoterra, ma sorprendentemente le scarpe che ho usato di piu' in questi giorni sono state le Hasbeens (nella prima foto in alto), il tacco 10 piu' comodo della storia del tacco 10. 

Whistles Bow dress


EssBeeVee necklaces - Nadinoo Fleur's Penna dress

Zara peter pan collar dress - Camper flats - Vintage key necklace


There's only one word for my irish friends after 6pm: Guinness. I don't drink any beer (too bitter for me, brrr!) so when I wasn't spending my evenings with them sipping red wine, Baileys or apple juice (yes, I know...), my best companions were strawberry jam and Wuthering Heights :)
*
Per i miei amici irlandesi esiste una sola parola dopo le sei: Guinness. Io non bevo birra (la trovo amarissima, brrr!) e così, quando non trascorrevo le serate insieme a loro sorseggiando Baileys, vino rosso o succo di frutta (immaginate le occhiate di disapprovazione e poi moltiplicatele), i miei migliori compagni erano un barattolo di marmellata di fragole e Wuthering Heights :)


Two places that made me smile: Butterslip is an independent boutique full of pretty little things, home accessories, cute jewelry, handmade dresses and handbags. 
Peaches had a vintage dress almost identical to the one Carey Mulligan wore in "An Education", but in a soft mint/cream shade. I really had to invoke my conscience and tell myself that I didn't need it...!
*
Due negozi in cui amavo curiosare: Butterslip e' una boutique piena di cosine deliziose, accessori per la casa, gioielli, abiti fatti a mano e borse di designer indipendenti. Da Peaches invece ho trovato un abito vintage praticamente identico a quello che indossa Carey Mulligan in "An Education", ma in versione panna/menta. Ho dovuto fare appello a tutto il mio senso pratico per convincermi che non ne avevo alcun bisogno...!



The castle has got a wonderful garden inside the walls where I used to spend my lunchtime (when it wasn't raining). The trees were in full bloom, amazing!
*
Il Castello, che ha al suo interno un giardino immenso dove trascorrevo spesso la pausa pranzo (quando non pioveva), in questi giorni era pieno di alberi in fiore, un incanto!


This is one of those nice oversize ravens I mentioned... I find them gorgeous but when the sky is dark and they stare at you while crossing the street, I have to say it feels a bit weird!
*
Questo e' uno di quegli allegri corvetti oversize di cui vi accennavo... Io li trovo splendidi ma quando il cielo e' nero e loro ti fissano dall'alto mentre attraversi la strada fanno un certo effetto!


And last but not least, the cathedral, right in front of my window. Like the ravens, beautiful under the sun and spooky when it's winter and it's completely surrounded by the mist!
*
E infine la cattedrale, proprio davanti alla finestra del mio studio. Come i corvi, bellissima con il sole, inquietante d'inverno quando e' completamente avvolta dalla nebbia!




I wanted to spend some time in the countryside during the weekend but the only thing I could do was going to Dublin, hanging around with my best friend Tom and getting lost for a couple of hours in Urban Outfitters. As I wrote on twitter, I tried on all the TBA dresses they had in store and managed not to buy any of those (utterly pretty, but still too expensive)!
*
Sono state due settimane davvero piene, avrei voluto fare qualche gita nel weekend ma l'unico svago che sono riuscita a concedermi e' stata una giornata a Dublino insieme al mio migliore amico Tom e un paio d'ore dentro Urban Outfitters. Come scrivevo su twitter, sono riuscita a provarmi tutti i vestiti TBA che avevano e a non comprarne nemmeno uno (erano adorabili, ma davvero troppo cari)!


However, as Dorothy says, there's no place like home. Alf surprised me with one of his delicious blackberry pies, it was so good that it almost brought tears to my eyes :D And I've been missing Julius so much, when he saw me he looked like he couldn't believe I was finally back, he's still purring non-stop!
*
Ma come dice Dorothy, non c'e' posto piu' bello della propria casa. Alf mi ha fatto trovare una crostata alle more che mi ha quasi commosa per quanto era buona :D Julius mi e' mancato tantissimo e quando mi ha vista sbucare dalla porta sembrava non credere che fossi davvero tornata, non ha ancora smesso di fare le fusa!

Saturday, April 16, 2011

Alexandra Grecco


Last autumn I was looking for a Little Red Riding Hood cape and, on one of those sunday afternoons when you just get lost from blog to blog, I ran into Alexandra Grecco's etsy shop. It left me speechless! And I still am!
Alexandra is a former ballet dancer, a painter, a very talented designer who lives in Brooklyn and is blessed with a lovely taste. Her collections are inspired by silent film actresses of the 20s and burlesque artists of the vaudeville stage.
*
Lo scorso autunno ero alla ricerca di una mantella alla Cappuccetto Rosso e, in una di quelle domeniche pomeriggio in cui ci si perde tra una pagina e l'altra, sono finita per caso nell'etsy shop di Alexandra Grecco. E che dire, sono rimasta a bocca aperta! Lo sono ancora!
Alexandra e' stata una ballerina classica, poi una pittrice e poi una designer di grande talento che oggi vive a Brooklyn, ha un gusto eccezionale e crea abiti e accessori ispirati alle attrici del cinema muto degli anni '20 e alle artiste di burlesque. 



When I thought she was truly incredible, I discovered that she is even a great photographer! Her blog is filled with beautiful images, I recommend you to have a look, this lady is so inspiring.
*
Quando pensavo di essere rimasta abbastanza colpita, scopro che lei ha anche un blog e che, come se non bastasse, fa delle fotografie meravigliose. Questa ragazza e' una fonte incredibile di ispirazione!








Oh, you might be wondering about the cape now! Here it is, unfortunately it didn't make it to my closet but it's one of those things that put a smile on your face even if you just look at them :)
*
E la mantella? Eccola qui, purtroppo non si e' mai materializzata nel mio armadio ma grazie al cielo e' una di quelle cose che ti mettono di buon umore anche solo guardandole :)

Alexandra Grecco FW/11 lookbook film - Directed by Celia Rowlson Hall

Thursday, April 14, 2011

L'atelier del cashmere


Last week I had the pleasure to visit Accornero atelier, a magical place in the heart of Piedmont countryside, where a group of talented craftsmen turn fine cashmere and silk into gorgeously soft scarves, shawls, pashminas, home accessories and sartorial textiles. If this sounds charming already, it will feel even more charming once you know that every single piece is handcrafted using old techniques that make it even more unique.
*
La scorsa settimana ho avuto il piacere di far visita all'atelier Accornero, un luogo magico nel cuore della Val Chiusella in Piemonte dove, da piu' di 25 anni, fibre pregiate come il cashmere e la seta si trasformano in meravigliose e soffici stole, sciarpe, pashmine, accessori per la casa e tessuti per la confezione sartoriale. Se gia' cosí puo' sembrare affascinante, lo diventera' ancora di piu' quando scoprirete che ogni singola creazione e' realizzata artigianalmente, attraverso l'uso di antiche tecniche che la rendono unica.






Discovering the old carding machines, learning the difference between several kinds of textiles just touching them and feeling their softness, understanding the high quality of something that has been made with love, talent and patience: all this has been definitely a precious experience for me and once again I could appreciate the value of those little things made as in the good old days.
*
Poter vedere i vecchi macchinari usati per la filatura, imparare la differenza tra un tessuto cardato, un tessuto misto e uno pettinato solo ascoltandone la morbidezza e rendersi conto dell'alta qualità di un prodotto creato con amore, talento e pazienza, sono esperienze che non si dimenticano e fanno apprezzare ancora di piu' il valore delle piccole cose fatte bene come una volta.





I can't help but sharing some pictures of the beautiful landscape that surrounds the atelier. I'm not surprised that such a special place would have grown there.
*
Non posso fare a meno di condividere un paio di fotografie che ho scattato allo splendido paesaggio che circonda l'atelier. In un posto tanto grazioso e immerso nella natura non poteva che crescere qualcosa di davvero speciale. 





I felt honored when I've been asked to collaborate with the atelier. So in the next months I'll be guest posting on their "Cose Belle Ben Fatte" blog, I'll keep you posted ;)
*
Sono rimasta cosí colpita dalla genuinita' di questo luogo e dalla gentilezza dei suoi artigiani che e' stato un onore per me iniziare con loro una piccola collaborazione. Nei prossimi mesi Rosaspina Vintage sara' ospite del blog "Cose Belle Ben Fatte", vi terro' aggiornati ;)



yay car sharing!

Right now I'm very far from home! I'm back in Kilkenny, the ancient capital of beautiful Ireland and my second home. I'll be here for work for the next 2 weeks and yes, it's raining ;) I hope I'll be able to take some pictures over the weekend!
Talk soon!
*
In questo preciso momento invece Rosaspina si trova molto lontano! Sono tornata a Kilkenny, la vecchia capitale di quella meravigliosa isola che e' l'Irlanda e la mia vecchia casa. Saro' qui per lavoro 15 giorni e sí, piove ;) Spero di riuscire a scattare qualche foto durante il weekend!
A presto!

Wednesday, April 6, 2011

Nadinoo S/S 2011


I know, I know. You must think I'm obsessed with Nadinoo and in fact you're right :) But honestly I couldn't help but post these dreamy pictures that my dear friend Genevieve shared with me just a few minutes ago. As I guessed, Nadia's spring collection is simply perfection. The prints she picked are so sweet and that sailor dress is just as cute as I expected it to be! 
Well, I think I found the one reason to look forward to my 30th birthday after all ;)
*
Lo so, lo so, ormai penserete che sia ossessionata da Nadinoo, e infatti avete ragione :) Non ho potuto fare a meno di condividere queste foto da sogno che la mia cara amica Genevieve mi ha prontamente segnalato pochi minuti fa. Come sospettavo, la collezione primaverile di Nadia e' pura perfezione.
Le fantasie Liberty che ha selezionato sono un amore e l'abito alla marinara e' persino piu' carino di come lo immaginassi!
Beh, dopotutto stavolta credo di aver trovato la ragione per attendere che arrivi il mio compleanno ;)







Sunday, April 3, 2011

The secret garden


Next sunday I'll be in Ireland! I'll stay there for two weeks, for an animation project I'm working on and, even if I'm very happy to be back to my "second home" and hang around with my friends, I know that rain, cold and crazy winds will be waiting for me as well...!
But yesterday afternoon was gloriously warm here in Turin (25°C (77°F) !!) so Alf and I decided to spend it somewhere in the sun, especially because when I'll be back from my trip at the end of the month all the white springy flowers that I love so much will be disappeared!
*
Tra una settimana esatta partiro' per l'Irlanda! Saro' via 15 giorni per lavoro e, nonostante sia felice di ritornare alla mia "seconda casa" e ritrovare molte persone care, so gia' che mi attenderanno freddo, pioggia e quel vento tremendo che rende inutile qualsiasi ombrello... !
Ieri invece era una giornata incredibilmente calda qui e ho voluto regalarmi una bella passeggiata sotto il sole, soprattutto perche' quando saro' di nuovo in Italia i fiori bianchi che tanto adoro saranno ormai svaniti!




We came back to Stupinigi and, in just a few days from our last visit, the colors in the woods have become so beautiful! The grass was bright green and a number of cute yellow bushes popped out of nowhere!
We explored the rural places around the Royal Hunting Residence, especially Castelvecchio, an abandoned castle from 15th century.
We peeked through the crack in a big wooden door and we could see the garden inside the walls, dominated by a gorgeous white tree!
*
Siamo tornati a Stupinigi e, in una sola settimana dalla nostra ultima visita, i colori si sono trasformati! Il prato era di un verde molto acceso e qua e la' sbucavano graziosi cespugli in piena fioritura. Abbiamo esplorato i dintorni della Palazzina di Caccia, in particolare il Castelvecchio quattrocentesco, ormai abbandonato da anni. 
Dalla fessura di un portone in legno si intravedeva il giardino interno e, al centro, un meraviglioso albero tutto bianco!




When I'll be back from my trip I'd like to return to this place with more time and explore the castle inside... hoping that the roof won't collapse on my head :)
*
Quando tornero' dall'Irlanda vorrei venire qui con piu' calma e provare ad esplorare l'interno, sperando che non mi crolli qualche mattonella addosso :) 




  • top - thrifted
  • skirt - Max&co
  • bag - Vintage
  • t-straps - Swedish Hasbeens
  • trench coat - H&M
  • headband - Accesorize
  • ring - Vintage
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...